Videosorveglianza provinciale

E’ stato approvato, con deliberazione di Giunta Provinciale n. 70 del 21 aprile 2011, lo schema di Convenzione con la Prefettura di Verona per la concessione in uso gratuito della strumentazione relativa ai sistemi di videosorveglianza e di tracciamento d’auto nel territorio provinciale. In particolare ciò si è reso necessario in quanto i sistemi di videosorveglianza e tracciamento d’auto, installati presso la Centrale Operativadella Polizia Provinciale, acquisiti grazie a cofinanziamenti delle Regione Veneto e pur funzionanti, non sono attivi in ragione del fatto che le particolari qualifiche in capo alla polizia provinciale non consentono, da un lato, l’utilizzo dei dati per finalità di pubblica sicurezza, dall’altro, il collegamento e la consultazione dell’archivio telematico nazionale dei veicoli rubati. Se da parte della Provincia gli strumenti in dotazione non sono fruibili, essi invece possono essere utilizzati dalla Forze dell’Ordine Statali già collegate ai sistemi mediante appositi client. L’attuazione integrale del progetto di migrazione presso le Forze dell’Ordine, creando un sistema di connessioni volte al monitoraggio del territorio ad opera delle varie Forze di Polizia ( in questa prima fase Questura e Comando Provinciale dei Carabinieri), in sinergia fra loro, comporta, in sintesi, l’ottimizzazione dell’organizzazione dell’attività e permette un conseguente effettivo riscontro sulle strategie della sicurezza territoriale, anche con riguardo alla percezione, in capo ai cittadini, di servizi più efficienti ed efficaci oltre che elevare gli standard qualitativi già in essere.

 

PROGETTO DI TRACCIAMENTO D’AUTO SEGNALATE: SITI VIDEORIPRESI

SITO

UBICAZIONE

N. TELECAMERE

01

Peschiera del Garda: Casello Autostradale A4 verso SR11

2

02

Sommacampagna: Rotonda uscita Autostrada A4 direzione uscita Aeroporto V. Catullo

2

03

Villafranca di Verona: SR62 della CISA al KM 22 presso la rotonda con installazione verso imbocco strada per aeroporto Catullo

2

04

Bussolengo: Rotonda SR11 KM 291 (Auchan-Grande Mela)

2

05

Affi: Uscita Autostradale A22 presso la rotonda, installazione direzione SS 450 verso Peschiera del Garda

2

06

Verona: Uscita Autostradale A22 Verona Nord – svincolo direzione Verona/Trento

2

07

Verona: Uscita Autostradale A4 Verona Est – rotonda in direzione Verona SR11

2

08

Verona: Uscita Autostradale A4 Verona Sud –  entrambe le direzioni di uscita

3

09

Cerea: SS434 su Rotonda incrocio con SP44c al KM 0

2

La Convenzione in argomento è stata sottoscritta presso la Prefettura di Verona in data 7 settembre 2011 e prevede la fruibilità dei dati anche dei comuni di Garda e Peschiera, con innegabili vantaggi in termini di sicurezza urbana e dell’area del Garda nello specifico. La stessa convenzione (ed il sistema) consente ad altri comuni dotati ( o intenzionati a farlo) di sistema di videosorveglianza di collegarsi in rete, creando un monitoraggio completo. In occasione della sottoscrizione è stato presentato un manuale “la videosorveglianza e gli enti locali” edito dalla Provincia e redatto dal Comandante, inviato successivamente a tutti i Comuni della Provincia, al fine di fornire un valido strumento di approfondimento sul tema per le piccole amministrazioni che volessero attivare la videosorveglianza. A seguito della sottoscrizione della Convezione, sono stati adottati i provvedimenti per l’affidamento, a ditte specializzate nel settore, degli incarichi per il trasferimento delle apparecchiature e delle connessioni presso i Comandi Provinciale delle Forze dell’Ordine sopra richiamate. Contestualmente alle attività di effettivo trasferimento dei sistemi hardware e del server, è stato installato ed attivato un sistema di videosorveglianza per la palazzina sede del Corpo di Polizia Provinciale e del Servizio Caccia e Pesca, a tutela del patrimonio dell’Ente da furti e atti vandalici. I lavori di trasferimento degli apparati di videosorveglianza sono in fase di conclusione.